Zaia: "Dalla settimana prossima 50.000 vaccini al giorno. Aiutare il turismo"

Ausiliatrice Cristiano
Mag 25, 2021

Luca Zaia torna in diretta per dare gli ultimi aggiornamenti sulla campagna vaccinale e sull'andamento dei contagi da coronavirus in Veneto. In totale ad oggi sono stati superati i 10 milioni di tamponi eseguiti. Gli attualmente positivi sono 11.055, i ricoverati 845 (-12) dei quali 749 in area non critica e 96 in terapia intensiva. Degli oltre 444mila persone che hanno una esenzione per patologia ci rimangono 194mila da vaccinare dai 16 anni in su. "Lunedì 30 maggio arriveranno 434mila vaccini, quindi possiamo viaggiare a 50mila vaccini al giorno".

Il presidente del Veneto ha annunciato che entro la prossima settimana si partirà con questa operazione che riguarda il mondo del turismo, sperando che arrivino nuovi vaccini visto che il problema principale per le Regioni italiane è la mancanza di forniture di nuove dosi di vaccino. Quello intrapreso da Liguria e Piemonte è giustissimo ma è calato sulla loro realtà. Penso che a livello nazionale si debba riconoscere la reciprocità della vaccinazione. "Stiamo cercando di programmare affinché le due settimane centrali di agosto lascino meno vincoli possibili, in maniera tale che i cittadini possano fare l'ultima fiammata di vacanze", afferma Zaia. Spero che questa partita non diventi un totem, per fare i vaccini ai turisti ci vogliono i vaccini. VACCINAZIONE TURISTICA sono previste 80mila addetti da vaccinare, poi i centri estivi 35mila soprattutto giovani dai 17-18 anni ai 25. Dopo di che servono le dosi.

"Senza nulla togliere alle altre categorie stiamo valutando un'azione incisiva a supporto del settore del turismo". Potere garantire strutture covid-free a i nostri ospiti nazionali e internazionali è un elemento strategico di ripresa per l'economia di tutta la regione.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE