AstraZeneca a over 60, Figliuolo: "Piano vaccinale non cambia"

Bruno Cirelli
Aprile 9, 2021

"Il piano non cambia, a fine mese dobbiamo arrivare a 500mila dosi giornaliere".

Così il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario per l'emergenza Covid, si è espresso stamani a Piediripa di Macerata di parlando degli ultimi sviluppi sulla somministrazione del vaccino anglo-svedese.

Il direttore generale della Prevenzione presso il Ministero della Salute e dirigente di ricerca dell'Istituto Superiore di Sanità nonché epidemiologo, Giovanni Rezza, ha diffuso una circolare in merito ad ulteriori chiarimenti sul vaccino AstraZeneca che ha creato molta confusione e conseguenti discussioni. "Si tratta di una platea di circa 13,6 milioni di persone, delle quali oltre 2,2 milioni hanno già ricevuto la prima dose", ha specificato il Commissario, sottolineando che la raccomandazione tiene in considerazione il rapporto favorevole rischi/benefici evidenziato dall'EMA.

"Non ci sono casi di trombosi dopo la seconda dose" di Astrazeneca. "I nostri territori hanno sofferto, questo è uno territorio del made in Italy e dobbiamo riportare il made in Italy nel mondo, dobbiamo riaprirci", ha aggiunto. Curcio ha, inoltre, elogiato l'impegno dei volontari di Protezione civile che operano sul territorio marchigiano. "Questo centro è l'essenza del piano vaccinale, frutto di sinergia tra istituzioni pubbliche e istituzioni private". Lo ha detto il commissario Francesco Figliuolo all'incontro con le Regioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE