Covid:Lazio,più intensive e morti,rapporto casi-test al 14%

Geronimo Vena
Aprile 6, 2021

Su oltre 37 mila tamponi effettuati, i nuovi casi registrati sono 1.523 (ovvero 108 in meno rispetto a ieri). "Il rapporto tra positivi e tamponi è a 14%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 12%". Con un tasso di positività che si attesta al 4%. A Roma città sono stati diagnosticati 710 casi, mentre nelle province 297 contagi e quattro decessi. Si registrano quattro decessi con patologie. Nella Asl di Latina sono 233 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano otto decessi con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 145 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. In isolamento domiciliare ci sono 49942 persone.

Asl Roma 5: sono 56 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. "Nella Asl di Viterbo si registrano 20 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto". Si registrano cinque decessi con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 13 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. I pazienti ricoverati non in terapia intensiva sono 3240, mentre quelli ricoverati in terapia intensiva sono 396. Nella Asl Roma 6 sono 147 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di pazienti di 80 e 81 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 122 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. "Si registrano tre decessi di 67, 79 e 99 anni con patologie", aggiunge l'assessore. "Si registra un decesso di 97 anni con patologie" conclude. "Rimane pertanto prioritario correre e vaccinare".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE