Speranza: "Dove vacciniamo vediamo crollare tasso contagi"

Bruno Cirelli
Aprile 2, 2021

L'ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza prevede infatti obbligo di tampone per chi viene o rientra in Italia, con 5 giorni obbligatori di quarantena e un secondo tampone alla fine dell'isolamento. La campagna di vaccinazione sta correndo e dovunque riusciamo a vaccinare vediamo che c'è un crollo del tasso di contagi. Av... In particolare, ha ricordato Speranza, la vaccinazione del personale sanitario e degli ospiti delle Rsa ha permesso di contenere la diffusione del virus nei luoghi più colpiti durante la prima ondata dall'esplosione di focolai, con un crollo di contagi e decessi. Siamo ancora dentro una fase complessa dell'epidemia, dove il tasso di occupazione dei posti letto e delle terapie intensive è significativo, la pressione sugli ospedali è ancora forte - ha aggiunto - Però c'è però una altra verità: dobbiamo guardare con fiducia alle prossime settimane. Ma chi racconta che stiamo come un anno fa dice una cosa clamorosamente non vera. "Abbiamo costruito intese che ci mettono nelle condizioni di produrre un'accelerazione significativa delle vaccinazioni" anti-Covid "e che ci potrà permettere di aprire una stagione diversa in un tempo non troppo lungo". Figliolo è a Cagliari per un sopralluogo nei due hub di vaccinazione, insieme al capo dipartimento della Protezione civile Fabrizio Curcio.

L'Italia è pronta oggi a festeggiare un grande traguardo nella continua battaglia contro il Coronavirus: raggiunto infatti oggi il numero di ben 10 milioni di vaccini inoculati in tutto lo stivale. "Questo darà nuovo fiato alle trombe per poter fare il Piano in maniera coerente" ha aggiunto.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE