Covid: altri 529 morti, risalgono casi, ma calo rianimazioni

Bruno Cirelli
Marzo 31, 2021

Le vittime ieri erano state 417.

Sono 3.716 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per Covid in Italia, 5 meno di ieri nel saldo giornaliero tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 269 (192 ieri).

Sono 23'904 i positivi al test del coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Nel bollettino del 30 marzo infatti i morti accertati sono stati 529, in quello del 23 marzo 551 e infine in quello del 16 marzo 502. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 29.180 persone, in calo di 51unità rispetto a ieri.

Nella vicina Penisola sono inoltre 351'221 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero italiano della Salute.

Gli attualmente positivi sono 562'508 (-324 rispetto a ieri), i guariti e dimessi 2'913'045 (+23'744), in isolamento domiciliare ci sono 529'618 persone (-267 ).

Il motivo di questa alta incidenza che ultimamente si è verificata sempre di martedì, potrebbe dipendere dal fatto che, alcune Regioni, comunicano in quel giorno non solo i morti del lunedì, ma anche della domenica o dell'intero fine settimana.

Il numero totale di attualmente positivi è di 562.832 con un decremento di 3.161 assistiti rispetto ieri.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE