Italia zona rossa dal 3 al 5 aprile, cosa cambia. LE REGOLE

Barsaba Taglieri
Marzo 15, 2021

Il nuovo Governo Draghi ha deciso di attuare una nuova stretta a livello nazionale per frenare quanto più possibile la corsa del virus, facilitata anche dal diffondersi delle varianti. Pertanto, proprio perché si tratta di una possibilità limitata al "rientro", è possibile raggiungere le seconde case, anche in un'altra Regione o Provincia autonoma (da e verso qualsiasi zona: "bianca, gialla, arancione, rossa), solo a coloro che possano comprovare di avere effettivamente avuto titolo per recarsi nello stesso immobile anteriormente all'entrata in vigore del Decreto-legge 14 gennaio 2021". Ci si può spostare verso altri Comuni (ma anche Regioni) solo per motivo di lavoro, salute e necessità: si può sempre rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione o spostarsi verso la seconda casa, anche fuori Regione.

Posso andare a visitare parenti e amici? Ad eccezione però delle zone rosse.

Riguardo invece agli spostamenti nelle abitazioni private dal 15 marzo al 2 aprile è possibile fare visita, una volta al giorno e per un massimo di due persone, tra le 5 e le 22 ad amici o parenti. È consentito "l'accesso dei minori, anche assieme ai familiari o altre persone abitualmente conviventi o deputate alla loro cura, ad aree gioco all'interno di parchi, ville e giardini pubblici, per svolgere attività ludica o ricreativa all'aperto nel rispetto delle linee guida del Dipartimento per le politiche della famiglia.Tra i parchi e i giardini pubblici rientrano anche i parchi e i giardini aperti gratuitamente al pubblico, afferenti a musei e ad altri istituti e luoghi della cultura". Potranno spostarsi solamente due persone, accompagnate eventualmente da minori di 14 anni. "Gli spostamenti per far visita ad amici o parenti autosufficienti e, in generale, tutti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria non dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute sono vietati fino al 2 aprile e nella giornata del 6 aprile 2021", si legge nelle Faq. Rimane la deroga per chi vive nei Comuni con meno di 5 mila abitanti, a cui è concesso spostarsi nel raggio di 30 chilometri, ad esclusione dei capoluoghi.

A Pasqua posso andare a trovare amici e parenti? "Inoltre, negli stessi tre giorni, sarà consentito una sola volta al giorno, spostarsi verso un'altra abitazione privata abitata della stessa Regione, tra le ore 5.00 e le 22.00, a un massimo di due persone, oltre a quelle già conviventi nell'abitazione di destinazione". Sono esclusi dal computo i minori di 14 anni e i soggetti conviventi disabili e/o non autosufficienti.

Il 3, 4 e 5 aprile l'Italia entra tutta in zona rossa. Ecco che da sabato e sino a Pasquetta sono previste restrizioni importanti. Consentito anche lo svolgimento di attività motoria nei pressi della propria abitazione e con l'obbligo di indossare la mascherina e mantenere il distanziamento sociale. Tali spostamenti "dovranno in ogni caso avvenire scegliendo il tragitto più breve e nel rispetto di tutte le prescrizioni di tipo sanitario (persone in quarantena, positive, immunodepresse etc.), nonché secondo le modalità previste dal giudice con i provvedimenti di separazione o divorzio o, in assenza di tali provvedimenti, secondo quanto concordato tra i genitori". In zona rossa chiudono anche gli esercizi commerciali che non vendono prodotti di prima necessità, anche se possono comunque continuare a effettuare vendite a domicilio. È "consentito partecipare alle funzioni religiose, nei limiti e nel rispetto degli specifici protocolli".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE