Covid in Italia: quasi 20 mila contagi. I morti sono 308

Paterniano Del Favero
Febbraio 26, 2021

Prosegue l'attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 861 sono asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Sui 861 asintomatici, 442 sono stati individuati grazie all'attività di contact tracing, 107 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 27 con gli screening sierologici, 19 tramite i test pre-ricovero. Seguono Cesena (94), Forlì (72), Imola (69) e Piacenza (55).

I decessi sono 308 (ieri 318), per un totale di 96.974 vittime da inizio epidemia. Con 2.868.435 casi totali l'Italia è all'ottavo posto dopo Francia (3.746.475) e Spagna (3.180.212). Il numero complessivo dei pazienti dimessi sale a 119.908 con un incremento di 1.262 persone rispetto a ieri. Nessun decesso nella provincia di Ravenna. Gli Stati Uniti sono il Paese più colpito: i casi accertati sono 28.413.373 con 508.307 morti. Il tasso di positività è del 4,5%, rispetto al 4,8% di ieri (-0,3%). Con 51.473 tamponi effettuati, sono infatti 4.243 i nuovi positivi in Regione con la città metropolitana di Milano che torna a essere la più colpita con 1.072 casi di cui 409 a Milano città. Anche i ricoverati nei reparti ordinari aumentano, sono 18.257 (+40), e di poco aumentano pure le terapie intensive, con 2.168 (+11) con 178 nuovi ingressi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE