Covid, 10 Regioni con Rt sopra 1: ecco quali sono

Paterniano Del Favero
Febbraio 26, 2021

La relazione dell'Istituto superiore di Sanità però è abbastanza chiara: "Cinque Regioni (Abruzzo, Lombardia, Marche, Piemonte, Umbria), rispetto alla settimana precedente, hanno un livello di rischio alto", si legge nella bozza del monitoraggio settimanale. Numeri, questi, che saranno decisivi per la decisione del cambio di colori delle regioni che sarà annunciato nelle prossime ore e che entrerà in vigore lunedì prossimo.

Lombardia, Piemonte e Marche verso "l'arancione" Alla luce dei dati esaminati dalla cabina di regia, Lombardia, Piemonte e Marche potrebbero passare dal giallo all'arancione.

Bolzano, Trento e 4 Regioni con incidenza più alta di casi Boom dell'incidenza settimanale dei casi Covid sulla popolazione nelle province di Trento e Bolzano, dove si supera la soglia di 250 casi per 100.000 abitanti. Il valore più elevato è nella provincia autonoma di Bolzano con 539,01 casi per 100.000 abitanti, seguito dalla provincia autonoma di Trento con 309,12 per 100.000 abitanti.

I dati del monitoraggio consentiranno al ministero della Salute, guidato da Roberto Speranza, di stabilire i nuovi "colori" delle Regioni, che dovrebbero essere comunicati oggi attraverso specifiche ordinanze.

Per quanto riguarda la situazione negli ospedali, preoccupa l'aumento dei posti occupati in terapia intensiva.

Sempre nell'ultima settimana si è registrato un peggioramento nelle aree con un tasso di occupazione in terapia intensiva o in zone mediche sopra la soglia critica: 8 Regioni, rispetto alle 5 della settimana scorsa. In alcune regioni il numero assoluto dei ricoverati in area critica ed il relativo impatto, uniti all'incidenza "impongono comunque misure restrittive".

A livello nazionale l'indice Rt si attesta a 0,99.

L'indicazione specifica è quella di evitare tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo che non siano strettamente necessarie e di rimanere a casa il più possibile.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE