Ambasciatore e carabiniere uccisi, autopsia: morti in conflitto a fuoco, no esecuzione

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 26, 2021

Secondo fonti della Procura, questi risultati avvalorerebbero l'ipotesi iniziale: i due italiani non sarebbero stati uccisi a seguito di una esecuzione, ma nel corso di un conflitto a fuoco nato nel quadro di un tentativo di sequestro. Il dato emerge dai primi risultati dell'autopsia durata circa 5 ore.

A stabilirlo sarebbero stati gli esami autoptici eseguiti nella giornata di oggi sui corpi dell'ambasciatore e del carabiniere dell'èlite, esami avvenuti sulle salme rientrate dal Congo e sottoposto ai medici del Policlinico Gemelli su ordine della Procura di Roma. I colpi hanno trapassato il corpo da sinistra a destra, senza tuttavia lasciare residui bellici: sono stati infatti individuati sia i fori di entrata che quelli di uscita.

Attesi gli esami balistici - Attanasio e Iacovacci, dunque, sono stati colpiti da due proiettili ciascuno. Il carabiniere Vittorio Iacovacci è stato invece colpito sul fianco e alla base del collo con un proiettile di un AK47, un Kalasnikov. Il suo corpo evidenzia multifratture all'avambraccio sinistro: il proiettile fermatosi al collo potrebbe aver colpito prima l'arto fratturato.

Venerdì si celebreranno le esequie del militare nella sua città, Sonnino (Latina). La cerimonia è in programma alle 14:30 nell'Abbazia di Fossanova, dove lunedì scorso padre Andrea David gli aveva dedicato un momento di preghiera.

Nel frattempo, dopo la morte di Attanasio, "tutti i diplomatici presenti sul territorio nazionale" in Congo "sono obbligati a segnalare al governo qualsiasi spostamento all'interno del Paese": è quanto dispone la presidenza della Rdc dandone notizia in una nota ufficiale dopo una riunione di ieri sotto la guida del capo di Stato Felix Tshisekedi. L'assalto non era finalizzato ad ucciderli. Dalle prime indagini emerge che probabilmente il commando voleva portare a termine un sequestro lampo, ma qualcosa è andato storto ed è iniziata la sparatoria che è costata la vita all'ambasciatore e al carabiniere.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE