Calcio in lutto: morto Mauro Bellugi

Barsaba Taglieri
Febbraio 20, 2021

Morto Mauro Bellugi, l'ex calciatore aveva 71 anni. Aveva 71 anni, compiuti il 7 febbraio. Affetto da tempo da una grave forma di anemia e contagiato dal Covid, lo scorso novembre è finito in ospedale in condizioni gravissime, che hanno reso necessaria l'amputazione di entrambe le gambe. In carriera aveva vestito le maglie di Inter, Bologna, Napoli, Pistoiese, oltre che quella della nazionale (32 presenze).

E' stato protagonista anche con la maglia Azzurra, in particolare nel Mondiale del 1978 in Argentina dove l'Italia arrivò quarta nella finalina persa col Brasile. A inizio novembre era stato ricoverato in ospedale a causa del Covid-19, in quell'occasione gli furono amputate ambedue le gambe. Le conseguenze del coronavirus hanno però minato la sua salute già precaria, e le condizioni sono poi drammaticamente peggiorate. Non ho ancora voglia di morire. "Il Covid mi ha tolto anche la gamba con cui feci gol al Borussia Monchengladbach", aveva raccontato l'ex difensore che ai tedeschi realizzò l'unica rete della carriera, nella partita di Coppa dei Campioni del 3 novembre 1971, vinta 4-2 dall'Inter. Purtroppo oggi ne piangiamo la scomparsa ma il suo ricordo rimarrà sempre vivo nel cuore di tutto gli appassionati di calcio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE