M5S, dopo il "no" a Draghi espulsi anche quattro senatori calabresi

Geronimo Vena
Febbraio 18, 2021

"Non potremmo neanche farlo - spiegava ieri un senatore - perché ci sono troppi precedenti in cui chi è rimasto a casa l'ha fatta franca, vincerebbero il ricorso". Ma Crimi ha fatto sapere che anche le assenze non giustificate verranno punite con l'espulsione.

Allora si parlava di una cinquantina di parlamentari del Movimento 5 Stelle che stavano avendo qualche difficoltà a digerire questo ennesimo ed eclatante voltafaccia, numero che in pochi giorni è alquanto cresciuto fino a raggiungere quota 70 parlamentari, 40 deputati e 30 senatori. I requisiti prevedono, inoltre, che il Comitato non diventi prerogativa delle figure di spicco del Movimento - vedasi i parlamentari -, piuttosto si punta a una varietà dei rappresentanti istituzionali che ne entreranno a far parte: "Un massimo di due componenti per i parlamentari nazionali, un massimo di due membri di governo tra esponenti parlamentari ed extra parlamentari ed anche due parlamentari europei e/o due consiglieri regionali e/o due consiglieri comunali sui cinque membri".

"Tra l'altro - sottolinea ancora -, il voto sul nascente governo non è un voto come un altro". È il voto dal quale prendono forma la maggioranza che sostiene l'esecutivo e l'opposizione. "Sono venuti meno all'impegno del portavoce del Movimento che deve rispettare le indicazioni di voto provenienti dagli iscritti". "Apprendo che è stata avviata la procedura di espulsione nei miei confronti - scrive il presidente della Commissione parlamentare antimafia -".

Si osserva in queste ore una netta spaccatura tra l'ala governista e quella più ortodossa che auspica un ritorno alle origini, tanto che sono in molti ormai a scommettere sulla scissione dell'M5S. Sono molto scosso da questa decisione, ora voglio riflettere. "Whatever it takes" cioè "ora l'ambiente, a qualsiasi costo", come a dire che i valori fondanti del M5s sono stati sì sacrificati, ma solo per salvare l'ambiente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE