Vaccinazioni over 80, dal Comune un aiuto per prenotare

Barsaba Taglieri
Febbraio 14, 2021

Sempre dal 15 febbraio il personale, docente e non docente, in servizio presso gli istituti scolastici e universitari pubblici e privati, compresi quelli di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (AFAM) ed i servizi educativi privati e paritari potrà manifestare la propria volontà di aderire alla vaccinazione anti Covid-19 tramite il portale www.ilpiemontetivaccina.it Le prime inoculazioni verranno effettuate dal 19 febbraio. A comunicarlo l'assessore regionale alla sanità Pier Luigi Lopalco, attraverso una nota: "Un numero considerevole, che rappresenta il 10% circa della popolazione target totale".

Successivamente, a partire dal 20 febbraio, saranno aperte le prenotazioni per le persone che non sono in grado di deambulare o di essere accompagnate nei punti di vaccinazione.

In alternativa possono fornire aiuto per l'inserimento dei dati il Medico di Medicina Generale o la farmacia di fiducia.

Pare per questo che la Regione abbia intimato alle amministrazioni comunali di individuare siti nuovi vaccinali nei prossimi giorni per poter dar la possibilità di aumentare il numero di somministrazione di vaccini giornalieri. Al termine della procedura verrà generata una ricevuta contenente il numero della richiesta di adesione. Qualche giorno prima della vaccinazione, un SMS ricorderà al cittadino l'appuntamento fissato. "Noi domani ci riuniremo con la protezione civile per approntare un infopoint in Comune, dove fornire assistenza per chi deve registrarsi al portale" commenta il sindaco Roberto Mariani, presidente dell'Assemblea.

In Asl 3 si aggiunge la voce di Annamaria Machiavello di Granarolo, anche lei 83 anni: "Fatelo, è come fare la vaccinazione antinfluenzale".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE