Covid, proroga fino al 25 febbraio su divieto spostamento tra regioni

Bruno Cirelli
Febbraio 13, 2021

Spostamenti vietati anche tra Regioni gialle quindi a meno che non si possieda una seconda casa come chiarito anche da una Faq del Governo che spiega che le seconde case devono essere state affittate o acquistate prima del 14 gennaio di quest'anno, "non non devono essere abitate da persone non appartenenti al nucleo familiare convivente con l'avente titolo, e vi si può recare unicamente tale nucleo".

Articolo 1 - Dal 16 al 25 febbraio 2021 sull'intero territorio nazionale e' vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o da situazioni di necessita' ovvero per motivi di salute. La conferma arriverà solo oggi in giornata ma la decisione è stata presa all'unanimità e manca solo l'ufficialità. "Dunque, fino al 5 marzo abbiamo detto che preferivamo la proroga del divieto di spostamento tra le Regioni". La riapertura sarà condizionata dal colore della zona, cioè sarà possibile solo nelle regioni gialle per gli stessi abitanti della regione fino alla fine del blocco degli spostamenti.

A riaprire gli impianti sarà la Lombardia, che prevede l'avvio dal 15 febbraio ma con un numero di presenze giornaliere non oltre il 30 della portata dell'orario complessiva mentre sarà del 50% per le stazioni che non hanno più di due impianti. A partire il 15 febbraio anche il Friuli Venezia Giulia mentre il 17 sarà la volta degli impianti della SkiArea Campiglio Dolomiti di Brenta.

Intanto il Comitato tecnico scientifico ha deciso le nuove regole per la riapertura serale di bar e ristoranti nelle regioni gialle e a pranzo in quelle arancioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE