TikTok blocca accesso minori di 13 anni

Geronimo Vena
Febbraio 4, 2021

Gli inquirenti hanno scandagliato il cellulare della piccola senza trovare traccia di quanto inizialmente sospettato e riportato dagli organi di informazione, ma i riflettori ormai puntati sull'app hanno ugualmente portato il Garante della Privacy a porre agli sviluppatori domande specifiche sui sistemi di blocco impiegati dalla piattaforma per tenere lontani gli utenti minori di 13 anni.

TikTok bloccherà tutti i profili italiani chiedendo di confermare l'età: il blocco che dovrebbe impedire l'accesso a utenti minori di 13 anni scatterà dal 9 febbraio e coinvolgerà tutti i singoli profili attivi in Italia. Se la segnalazione dovesse risultare sbagliata, gli utenti che l'hanno segnalato rischiano ripercussioni?

Dunque martedì gli account legati a utenti identificati come minori di tredici anni saranno rimossi.

Le richieste del Garante per la Privacy italiano imposte a TikTok sul controllo degli accessi alla piattaforma da parte dei minori di 13 anni saranno soddisfatte con un sistema basato sull'intelligenza artificiale.

La mossa segue il drammatico caso dietro la Black Out Challenge e altre sfide simili che hanno messo in allerta il Garante della privacy che ha chiesto al social network cinese maggiori tutele sui minori (dato l'ampia fetta di minorenni che affollano TikTok, definito il social della generazione Z). Inoltre, da domani sarà avviata da TikTok una campagna informativa.

Un nuovo processo di verifica dell'età per tutti gli utenti, un pulsante di segnalazione dedicato e una campagna di sensibilizzazione. Un provvedimento che non deve però rimanere un unicum: "È auspicabile che l'azione intrapresa dal Garante possa essere presa ad esempio e incitare le altre autorità europee ad adottare misure analoghe".

Per Cataleta, ora all'Autorità "è affidato il delicato compito di verificare l'effettiva implementazione di sistemi di verifica dell'età degli utenti, soprattutto qualora - come comunicato da Tik Tok - tali misure includessero il ricorso all'intelligenza artificiale. A tal riguardo, il Garante dovrà continuare a vigilare sull'operato della piattaforma, poiché l'utilizzo di sistemi di AI potrebbe comunque comportare un illegittimo trattamento di dati personali di soggetti minori".

Insomma, tutto quello che bisognerà fare sarà inserire la propria data di nascita e a fronte di questa prima verifica TikTok si riserverà ulteriori accertamenti con non meglio indentificati sistemi di intelligenza artificiale (probabile un riconoscimento dell'effettiva età degli utenti tramite il tipo di contenuti pubblicati, i lineamenti in video o altro).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE