Atp Cup: Berrettini a quota 2,75 su Betaland contro il favorito Thiem

Rufina Vignone
Febbraio 4, 2021

Matteo Berrettini per hobby colleziona ciondoli e collane, ma stanotte per ha usato le catene per rispedire negli spogliatoi il numero 3 del mondo Dominic Thiem in appena un'ora e 19 minuti, nel secondo match dell'Italia in Atp Cup contro l'Austria. Gli azzurri conquistano il primato nel girone C grazie alle vittorie di Fognini e Berrettini contro Paire e Monfiels, oltre che al decisivo incontro con Thiem. Situazione opposta nell'altra sfida tra Dennis Novak e Fabio Fognini.

"Mentalmente mi sono sentito meglio che tennisticamente - ha spiegato Berrettini -". Gli faceva eco capitan Santopadre: "Siamo una bella squadra e ho tanta fiducia in tutti". Fabio aveva voglia di rivalsa dopo il singolo e sapevo che Matteo avrebbe potuto aiutato a ritrovarsi. "Dopo tanti anni rosico ancora quando perdo e gioisco quando vinco".

Il team azzurro tornerà in campo domani, mercoledì 3 febbraio, contro la Francia. L'Italia aspetta in semifinale la vincente del Gruppo B: dunque Spagna, Australia o Grecia. Il doppio tricolore faceva poi la differenza: Berrettini-Fognini superavano con un secco 6-1 6-4 Novak-Thiem, regalando così il successo all'Italia. Il primo ha avuto la meglio su Gaël Monfils (11) con il punteggio di 6-4 6-2, mentre il secondo ha sconfitto Benoît Paire (28) per 6-1 7-6 (7/2).

La sfida andrà in scena nella John Cain Arena del Melbourne Park dopo la mezzanotte italiana (subito dopo Fognini-Novak).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE