Magalli racconta Draghi, ex compagno di scuola: 'Era intelligente e ironico'

Ausiliatrice Cristiano
Febbraio 3, 2021

Detto ciò faccio a Mario gli auguri più affettuosi pur consapevole che proveranno tutti a fargli lo sgambetto...

Il conduttore Rai Giancarlo Magalli ha pubblicato su Facebook un'immagine del suo vecchio compagno di scuola, Mario Draghi, l'uomo chiamato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella per superare la crisi di governo. "Il mio timore è che i politici si accorgano che è più bravo di loro". In un momento così delicato per il Paese, mentre il nome di Draghi rimbalza sulla stampa internazionale come quello del possibile salvatore della patria, in molti riportano ricordi legati al suo passato. Insomma, era una persona estremamente piacevole. Draghi era intelligente, simpatico e una persona molto corretta: non era uno di quelli che faceva la spia al professore. "Non si metteva in mostra né nel bene né nel male, era benvoluto", aggiunge.

Erano allievi e compagni all'Istituto Massimiliano Massimo, severa scuola retta dai gesuiti, erede di quel Collegio Romano espropriato dal Regno d'Italia ai padri di sant'Ignazio nel 1870 e trasformato nel laico "Visconti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE