Lotteria degli scontrini in partenza da lunedì

Paterniano Del Favero
Gennaio 31, 2021

Lotteria degli scontrini ai nastri di partenza. All'inizio del prossimo anno, in una data ancora da fissare in calendario, si terrà la prima estrazione annuale che premierà uno degli acquisti effettuati dal primo febbraio al 31 dicembre 2021 assegnando 5 milioni di euro a un acquirente e 1 milione di euro a un esercente.

Gli acquisti genereranno biglietti virtuali per partecipare all'estrazione della lotteria.

La partecipazione alla lotteria è gratuita e vale per tutti acquisti di beni e servizi di almeno 1 euro pagati con strumenti elettronici presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi.

Ovviamente, valgono solamente le transazioni effettuate presso i negozi fisici e pagando col POS.

Si tratta di un sistema a premi basato sulle ricevute d'acquisto, messo a punto per favorire l'uso di pagamenti elettronici e ridurre l'evasione fiscale.

Per tentare la fortuna bisogna prima collegarsi al sito lotteriadegliscontrini.gov.it e registrarsi, ottenendo un codice lotteria (codice alfanumerico e codice a barre) che va stampato o salvato sul proprio dispositivo mobile per esibirlo alla cassa a ogni pagamento: si otterranno tanti biglietti quanti euro spesi (fino a un massimo di 1.000 biglietti virtuali per scontrino).

Sono esclusi gli acquisti in contanti, gli acquisti online, quelli per i quali si emette fattura e quelli per i quali il cliente fornisce all'esercente il proprio codice fiscale o tessera sanitaria a fini di detrazione o deduzione fiscale.

Ciascuno scontrino partecipa a una sola estrazione settimanale, a una sola estrazione mensile e a una sola estrazione annuale. Non dovrete preoccuparvi di controllare l'eventuale vincita dopo ogni estrazione settimanale, mensile o annuale. I premi sono i seguenti: ogni settimana ci saranno 15 premi da 25.000 euro ciascuno per il consumatore e 15 premi da 5.000 euro ciascuno per l'esercente; ogni mese invece 10 premi di 100.000 euro ciascuno per il consumatore e 10 premi di 20.000 euro ciascuno per l'esercente; mentre all'anno ci sarà un premio di 5.000.000 di euro per il consumatore e un premio di 1.000.000 di euro per l'esercente. Poi, se l'importo speso è superiore a 1 euro, la cifra decimale superiore a 49 centesimi, produrrà un altro biglietto virtuale. La prima estrazione mensile sarà l'11 marzo. Successivamente all'estrazione dei biglietti vincenti, l'Agenzia delle dogane e dei monopoli risalirà dal codice lotteria associato al biglietto estratto sia al codice fiscale dell'acquirente sia alla partita IVA dell'esercente.

Ai vincitori verrà inviato un messaggio di posta elettronica certificata, PEC, all'indirizzo comunicato nell'area riservata del portale della lotteria degli scontrini. In assenza di una PEC, la comunicazione viene inviata tramite raccomandata con avviso di ricevimento.

Il premio verrà accreditato con bonifico bancario o postale.

Da giugno si aggiungeranno le estrazioni settimanali, sempre di giovedì, fra tutti i biglietti generati da corrispettivi trasmessi e registrati al Sistema Lotteria dal lunedì alla domenica della settimana precedente. La prima estrazione settimanale sarà giovedì 10 giugno.

Il nuovo provvedimento dell'AdM e dell'AdE modifica la determinazione del Direttore Generale dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, d'intesa con il Direttore dell'Agenzia delle entrate, n. 80217/RU del 5 marzo 2020.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE