La Disney vieterebbe ai minori di 7 anni Peter Pan, Dumbo e gli Aristogatti: "Veicolano stereotipi razzisti"

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 26, 2021

Una decisione che sta facendo discutere quella della Disney di "vietare" la visione, ai minori di sette anni, fi tre film amatissimi dai bimbi di tutto il mondo: "Dumbo", "Gli Aristogatti" e "Peter Pan".

Disney + ha dichiarato che Peter Pan, pubblicato nel 1953, ritrae stereotipi offensivi inappropriati per chi ha meno di sette anni, in quanto i membri della tribù di nativi americani sono indicati come "pelli rosse".

I film sono dunque stati cancellati nella sezione dedicata ai bambini, restando visibili per gli adulti con un dovuto chiarimento introduttivo.

Nel frattempo, il film del 1970 Gli Aristogatti, che ha un personaggio di gatto siamese chiamato Shun Gon, i cui occhi obliqui e denti sporgenti sono stati descritti come una caricatura delle persone di origini asiatiche o Dumbo, il cartone animato del 1941 su un adorabile elefante volante, accusato di aver ridicolizzato gli afroamericani schiavi nelle piantagioni degli Stati del Sud degli Usa, anche loro hanno subìto la medesima sorte.

La famiglia dei Robinson degli anni '60 è stata criticata per i suoi pirati "faccia gialla" e "faccia marrone".

La Disney ha implementato un avviso sui contenuti, rivisto in ottobre, su questioni relative agli stereotipi razziali.

La decisione di bandire ora i film dagli account dei bambini è stata presa da un gruppo di esperti esterni che sono stati coinvolti per valutare se il contenuto "rappresentasse un pubblico globale".

La Disney spiega che i programmi "includono rappresentazioni negative e/o denigrano popolazione e culture" e quindi "piuttosto che rimuovere questi contenuti, vogliamo riconoscerne l'impatto dannoso, imparare da esso e stimolare il dibattito per creare insieme un futuro più inclusivo". Questi stereotipi erano sbagliati allora e lo sono ancora.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE