Merkel, primo sì al vaccino russo

Bruno Cirelli
Gennaio 24, 2021

"Al di là delle differenze politiche che sono ampie, possiamo certamente lavorare insieme in una pandemia, in un settore umanitario", ha spiegato la cancelliera.

L'Ungheria ha firmato un accordo per acquistare "grandi quantità" di vaccino russo, sebbene non sia stato ancora esaminato dalle autorità sanitarie europee.

L'Europa tutta applaude all'insediamento di Biden alla Casa Bianca. Ad ogni nodo non ci sarà nessuna obbligo vaccinale nel Paese.

Inoltre la stessa Merkle ha ricordato come riportano diverse testate giornalistiche, di aver offerto alla Russia un supporto allo sviluppo del suo vaccino attraverso il Paul Ehrlich Institut.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE