Caos tamponi Lazio, concluse le indagini: ecco cosa rischierebbe Lotito

Rufina Vignone
Gennaio 24, 2021

La Lazio ha trovato un'ottima continuità di risultati in campo e dopo la schiacciante vittoria nel derby è arrivata la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Italia ma nelle prossime ore essere notificato il deferimento dalla Procura della FIGC per il caso tamponi di novembre. Ivo Pulcini e il confronto con la Procura di Avellino (per l'acquisizione degli elementi sul laboratorio Diagnostica Futura), sono state esplicitate tutte le contestazioni al club.

Si arricchisce di un nuovo capitolo il caso tamponi-Lazio. Il patron biancoceleste, adesso, avrà 15 giorni per farsi ascoltare cercando di difendersi, arrivando magari al patteggiamento. Ad esempio, andava chiarito chi dovesse avvisare la Asl: la Lazio ha sempre sostenuto che spettasse a Futura Diagnostica, mentre il laboratorio, facendo parte di un'altra regione, ha replicato che toccasse al club avvisare la Asl di appartenenza. Le norme approvate a giugno per far fronte all'emergenza Covid prevedono sanzioni dall'ammenda all' esclusione dal campionato, passando dalla penalizzazione e la retrocessione, ovviamente in base alla gravità delle violazioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE