È morto il giornalista Larry King

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 23, 2021

Lutto nel mondo della Tv, è morto Larry King il leggendario conduttore aveva 87 anni, l'annuncio lascia tutti senza parole. Lo scorso maggio aveva avuto un un infarto seguito da un intervento al cuore nel maggio scorso, tre mesi dopo il divorzio, dopo 22 anni di matrimonio, dalla moglie Shawn Southwick. Gli altri figli non hanno potuto visitarlo durante il suo ricovero in ospedale, a causa delle rigide misure sanitarie per il Covid del Cedars Sinai Medical Center. Dopo anni passati tra la radio e le telecronache delle partite di footbool, nel 1985 l'approdo alla Cnn e la nascita del suo talk show che ha condotto per 25 anni fino al 16 dicembre del 2010, effettuando migliaia di interviste. Insomma, è e rimarrà sempre un grandissimo volto del nome della televisione dal momento che, come sappiamo, ha intervistato tantissimi personaggi famosi che, di fatto, hanno confermato il fatto di poter essere definiti "Vip" proprio anche grazie all'ospitata nella sua trasmissione. Fu in quel periodo che, dietro consiglio del suo manager, cambiò il suo cognome in King. Per non parlare del presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad.

L'uomo, che è stato sposato per ben 7 volte, ha avuto cinque figli che lo hanno reso nonno cinque volte e addirittura quattro pronipoti. King era ancora sul pezzo con il suo Larry King Now, trasmesso da Hulu e RT America.

Il 2020, di certo, non è stato un anno semplice per King. Negli ultimi tempi l'audience del suo programma e' comunque progressivamente calato. Ma la conferenza telefonica usata per annunciare al suo staff la decisione di ritirarsi "ha visto i dieci minuti piu' tristi della mia vita", aveva rivelato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE