Kamala Harris, qui grazie a donne che mi hanno preceduto

Bruno Cirelli
Gennaio 23, 2021

Quando ha sceso i gradini del Campidoglio, accompagnata dal marito Doug Emhoff, è stata accolta da un'ovazione e anche il vice presidente uscente Mike Pence ha applaudito.

Eppure noi dovremmo avere nella nostra Puglia, culla della civiltà della Magna Grecia e cuore dell'impero Romano, margini di vantaggio d millenni di storia, arte, civiltà, politica, filosofia, per sperimentazioni "epocali" come l'elezione della Harris, ( di origine giamaicana ), così definita dallo stesso Biden. Goodman è stato immortalato in un video mentre attira su di sé l'attenzione di un gruppo di sostenitori di Donald Trump entrati nell'edificio, per allontanarli dall'aula del Senato dove era in corso la seduta.

Kamala Harris ha giurato davanti a Sonia Sotomayor, prima giudice ispanica della corte suprema ed ex collega come procuratrice. Joe Biden è ufficialmente il nuovo Presidente degli Stati Uniti D'America e al suo fianco ci sarà Kamala Harris, sua vice. E ha voluto ricordare le "generazioni di donne afroamericane, asiatiche, bianche, ispaniche, native americane" che hanno fatto la storia del Paese. "Donne che si sono battute per l'uguaglianza, la libertà. E che continuano a combattere per i loro diritti", dice nel video.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE