Impeachment Trump, al via al Senato dall'8 febbraio

Bruno Cirelli
Gennaio 23, 2021

Non ci sono i voti necessari, la maggioranza qualificata dei due terzi, per condannare Trump nel processo che il Senato dovrà avviare quando la Camera trasferirà l'articolo di impeachment per istigazione all'insurrezione approvato la scorsa settimana.

Da quanto si apprende la speaker della Camera Nancy Pelosi invierà lunedì 25 gennaio al Senato l'articolo di impeachment.

"Una volta redatti i fascicoli, la presentazione da parte delle parti inizierà la settimana dell'8 febbraio", ha detto Schumer ai suoi colleghi del Senato. Rappresaglie politiche ed elettorali, anche se al momento del voto di impeachment alla Camera, appoggiato solo da 9 repubblicani, diversi deputati avevano ammesso a mezza bocca di aver ricevuto minacce. "Sarà un processo equo", ha detto Schumer. "Sarà un esperimento completo", ha detto Schumer. La decisione è frutto di un compromesso tra il senatore democratico e i leader dei repubblicani Mitch McConnell, che aveva chiesto un rinvio del processo a metà febbraio per consentire a Trump di preparare la sua difesa.

La Camera dei Rappresentanti ha votato il 13 gennaio con 232 voti contro 197 per processare l'ex presidente con l'accusa di "incitamento alla disobbedienza".

Pelosi ha detto giovedì che andare avanti con il processo di impeachment del Senato non danneggerebbe la nuova "unità" che il presidente Joe Biden chiede a Washington.

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sta attualmente lavorando per portare accuse di sedizione e cospirazione contro alcuni dei rivoltosi che hanno preso d'assalto il Campidoglio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE