Covid: 218.545 contagi, 8496 decessi, 196.161 pazienti guariti

Bruno Cirelli
Gennaio 22, 2021

Sono 73 le persone giudicate guarite dal covid-19. Si tratta di improvvise fiammante di contagi localizzate che però devono essere ancora analizzate nel dettaglio per capirne la natura. Il tasso di positività è al 5,2%, in aumento rispetto al 4,9% di mercoledì. "Ma non solo, i dispositivi di sanificazione a ozono e il loro protocollo di utilizzo sono concepiti per eliminare quasi il 100% di batteri, germi, lieviti, muffe, funghi, spore, presenti in ambienti e superfici con tempistiche rapide ed efficacia straordinaria già con un unico trattamento". I decessi sono 66. Per cui, gli attualmente positivi sono 516.568. Oppure il sistema sanitario, sotto pressione, ha curato pazienti affetti da altre malattie con minore attenzione rispetto a prima?

I numeri da soli non lo spiegano.

Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all'andamento dell'epidemia in regione. Quanto alle regioni, è ancora la Lombardia quella con il più alto numero di nuovi casi di Covid in Italia: 2.234 nelle ultime 24 ore. Complessivamente, tra i nuovi positivi 388 erano già in isolamento al momento dell'esecuzione del tampone, 628 sono stati individuati all'interno di focolai già noti.

Infine, un ultimo sguardo a come sono variate le fasce di età più colpite dal COVID-19. Analogo fenomeno con impennata di contagi è stato registrato però anche nel sud-ovest del Paese, nel centro e nell'est dove in diversi ospedali si registra una media di contagi molto più alta di quella nazionale con inevitabile incremento anche dei ricoveri.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE