Balotelli, sfogo contro il governo: "L’Italia sta degradando per pochi"

Rufina Vignone
Gennaio 22, 2021

Mario Balotelli, attaccante bresciano in forza al Monza dopo la pessima esperienza con il Brescia di Massimo Cellino, sceglie una story di Instagram per sfogarsi. E critica le misure adottate finora. La curva dei casi di positività, almeno per adesso, fa registrare una linea di tendenza incoraggiante e in flessione per effetto dei provvedimenti adottati nel periodo di Natale ma il calciatore manifesta così tutte le proprie perplessità fino a temere un altro lockdown. Hanno rinchiuso per poi rinchiuderci di nuovo. Hanno chiuso per poi richiuderci e ora mi spiegate che zona rossa è questa con il traffico odierno quasi maggiore del solito?

L'attaccante precisa di non avere una posizione politica, ma si dice preoccupato per l'Italia perché a suo dire "sta degradando per colpa di pochi".

Mario nelle stories se la prende con le norme anti Covid: "Possibile che non si possa gestire il paese e chi ci abita in modo sano e onesto?"

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE