Addio a Mira Furlan, volto di "Lost". Aveva recitato con Castellitto

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 22, 2021

Una brutta notizia per i fan delle serie tv: è morta Mira Furlan, una dei protagonisti di Lost. La Furlan si è spenta all'età di 65 anni, ama non sono stati resi noti i motivi del decesso. Entrata nel cast di Lost, serie televisiva della emittente americana ABC nel 2004, vi rimase per le prime quattro stagioni interpretando il ruolo di Danielle Rousseau, ma stufa di vivere nelle isole Hawaii, dove si tenevano la maggior parte delle riprese, chiese di lasciare il ruolo, il quale era comunque un personaggio marginale poiché non appariva in tutti gli episodi della serie. Stando a quanto riporta Fanpage.it, il creatore di Babylon 5, serie tv a cui l'attrice aveva partecipato, ha lasciato intendere che l'attrice fosse malata da tempo. Tra le ultime apparizioni cinematografiche quella nel film "Venuto al mondo" con la regia di Sergio Castellitto (2012).

Nata a Zagabria il 7 settembre del 1955, Mira Furlan era figlia di professori universitari ed ha iniziato la sua carriera da attrice nel suo Paese di origini: ricordiamo, tra gli atri, il ruolo in Papà in viaggio d'affari. Nel 1991 con il marito, il regista serbo Goran Gajic, decise di emigrare negli Usa causa dello scoppio della guerra civile.

La scomparsa risale a mercoledì scorso dopo una lunga malattia, e la comunicazione è arrivata direttamente con una pubblicazione sul suo profilo Twitter.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE