Ufficiale: è nata Stellantis. Exor ha il 14,4% del capitale

Paterniano Del Favero
Gennaio 17, 2021

La fusione tra FCA (Fiat Chrysler Automobiles) e PSA (Peugeot S.A.) è effettiva da oggi, data che verrà ricordata per aver dato i natali a Stellantis. Le azioni ordinarie Stellantis, con il simbolo STLA, inizieranno ad essere negoziate su Euronext di Parigi e sul Mercato Telematico Azionario di Milano lunedì 18 gennaio 2021, sul New York Stock Exchange martedì 19 gennaio 2021. Exor, la holding della famiglia Agnelli, detiene oggi 449.410.092 azioni ordinarie di Stellantis, che corrispondono al 14,4% sul capitale in circolazione. Lo rende noto, in un comunicato, la stessa Exor.

In seguito alla fusione - si legge nella nota - Exor deconsoliderà le attività e le passività della ex Fca, in precedenza contabilizzati secondo il metodo di consolidamento integrale 'linea per linea' e valuterà l'investimento in Stellantis con il metodo del patrimonio netto 'equity method', con una valutazione iniziale al fair value e completamento del valore definitivo entro un anno dal perfezionamento della fusione. Le sinergie che possono instaurare le due grosse case automobilistiche coinvolte potranno garantire negli anni a venire vantaggi competitivi importanti e aiutare nella transizione verso la mobilità elettrica.

Seguici sul nostro canale Instagram, tante novità in arrivo!

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE