Kia: nel 2021 arriverà un crossover elettrico con 500 km di autonomia

Paterniano Del Favero
Gennaio 17, 2021

Parlando allo stesso evento mediatico, il capo della divisione Global Customer Experience del marchio, Arthur Martins, ha affermato che il produttore stava cercando di mantenere il suo fascino tradizionale mentre si muoveva nell'era dei veicoli elettrici. Lo slogan è "Movement that inspires" e prevede il lancio di 7 auto elettriche totalmente nuove entro il 2027.

Non è un caso, infatti, che Kia abbia scelto di rimuovere la parola "Motors" dalla ragione sociale.

Uno stimolo ai consumatori, attraverso esperienze fornite dal brand che sinora non avevamo conosciuto.

"In Kia crediamo che il trasporto, la mobilità e il movimento siano un diritto umano - spiega il CEO e presidente Sung Song -. La nostra visione si basa sul creare soluzioni di mobilità sostenibile per i consumatori, la comunità e la società globale". La nuova strategia del marchio Kia vuole rispondere - e dare forma - a queste mutevoli aspettative, sviluppando una gamma di prodotti e di servizi finalizzati a rispondere alle esigenze dei clienti sui mercati di tutto il mondo. Cresce la gamma di prodotti e servizi nella mobilità con rispetto dell'ambiente.

Le convenzioni di denominazione non sono state discusse, tuttavia le recenti domande di brevetto portate alla luce da rivelano che KIA ha marchi registrati EV2, EV3, EV5 ed EV6. Sette nuovi BEV specifici entro il 2027.

Nuovo logo e slogan Kia Movements that inspires
Nuovo logo e slogan Kia Movements that inspires

Una strategia che pone al centro 'il movimento', fattore alla base dello sviluppo umano. Progetti di spostamento sostenibili sono già partiti in Asia. Queste saranno realizzate ricorrendo alla piattaforma modulare sviluppata da Hyundai E-GMP. Pur avendo disponibile la tecnologia adatta, Kia non ha al momento pianificato l'introduzione di modelli a idrogeno, altro fronte che i coreani curano e sviluppano.

La novità del piano è invece che si punta anche a nuovi veicoli commerciali: Purpose-Built Vehicles. E Kia oggi e domani - è stato ribadito - è e sarà pronta nel soddisfarli. A breve li vedremo crescere anche in Europa, dove ci sono WiBLE, car sharing in colaborazione con Repsol a Madrid e KiaMobility, lanciato in via sperimentale a Milano e presente anche in Russia. Basata sulla rivoluzionaria piattaforma E-GMP, questa BEV avrà un design ispirato ai crossover, un'autonomia di guida elettrica di oltre 500 chilometri e un tempo di ricarica ad alta velocità inferiore a 20 minuti.

Grazie alla gamma crescente di BEV, Kia punta a una quota del 6,6% del mercato globale dei veicoli a trazione elettrica entro il 2025 con vendite annuali globali di 500.000 BEV entro il 2026.

Cambieranno quindi look non solo molti dettagli in vettura, pur mantenendo un tiger-nose, ma anche i concessionari, abbandonando quel predominio della tinta rossa abbinata alla percezione delle tre lettere. "Ecco perché in Kia crediamo che il movimento ispiri anche la genesi delle idee".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE