Torino, Vagnati: "Meitè? Non interessa solo al Milan"

Rufina Vignone
Gennaio 13, 2021

Negoziati in corso con il Torino, che a sua volta lavora per un sostituto dell'ex Monaco. Intanto prima mossa in uscita per Massara e Maldini che hanno ceduto in prestito Leo Duarte al club turco del Basaksehir, un movimento che potrebbe essere un segnale per l'ingresso di Mohamed Simakan, difensore dello Strasburgo individuato ormai da mesi come rinforzo per il pacchetto arretrato. I rapporti con il Torino sono buoni e c'è la possibilità di chiudere presto l'operazione. Meïté dovrebbe trasferirsi in rossonero in prestito oneroso (un milione di euro) con diritto di riscatto fissato a 10. Chiosa anche su Belotti, che ha causato il calcio di rigore trasformato da Kessie: "È un giocatore generoso, non sta davanti ad aspettare e basta - le parole dell'allenatore granata - se lo inneschi sempre nella profondità è un casino, perché lo stanchi e ti allunghi".

Marco Giampaolo ha dato l'ok alla cessione di Meité, centrocampista che non rientra più nel suo progetto tecnico-tattico. E il Torino sta lavorando per prendergli un altro mediano. Circolano i nomi di Duncan della Fiorentina e Kurtic del Parma, ma nelle ultime ore è spuntato anche quello di Lobotka del Napoli. "Nei primi 45' siamo stati spenti". Le parti sono al lavoro per trovare un accordo sul pagamento dell'ingaggio dell'ex Celta Vigo.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE