Black Panther 2: Kevin Feige rivela i piani per il film

Ausiliatrice Cristiano
Gennaio 13, 2021

Intervistato da Deadline, Kevin Feige ha dato qualche breve aggiornamento sui piani previsti per Black Panther 2 confermando nuovamente che non ci sarà un recasting di Chadwick Boseman dopo la scomparsa dell'attore di qualche mese fa.

Durante la serata, che ha visto tra i candidati agli ambiti premi anche Boseman - grazie alla sua interpretazione in Ma Rainey's Black Bottom, l'ultimo film da lui girato -, l'attore è stato ricordato dalla moglie Simone Ledward Boseman e dalla co-star di 42 André Holland in un emozionante tributo, come riporta anche IndieWire. Logico dunque che gli Studios avessero intenzione di farne un sequel, che era appunto già in programma quando il mondo è stato sconvolto dalla notizia della morte di Chadwick Boseman.

Molte cose dei fumetti e del primo film parlano del Wakanda. Wakanda è un posto da esplorare ancora, con personaggi e sottoculture molto diversi. Questo è sempre stato fin dall'inizio il focus principale della storia. Non avremo Chadwick in CGI e non faremo un recasting di T'Challa. In questo momento Ryan Coogler sta lavorando molto duramente alla sceneggiatura, con tutto il rispetto, l'amore e il genio di cui è capace, il che mi da grande conforto. Si è sempre trattato di promuovere la mitologia e l'ispirazione di Wakanda. Inoltre abbiamo il compito di onorare gli insegnamenti e l'eredità di Chad.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE