Covid, in Italia 12.532 nuovi casi e 448 morti

Bruno Cirelli
Gennaio 11, 2021

I nuovi casi sono 18.627, ieri erano +19.978, mentre oggi le vittime sono 361, (ieri +483), per un totale di 78.755 vittime dall'inizio dell'emergenza in Italia. Da ieri sono stati registrati altri 448 morti. A crescere anche il tasso di positività che, rispetto a ieri (11,6%), è del 13,32%. Nel dettaglio sono 2.615 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 22 in più di ieri.

Il totale è ora di 8.195 deceduti risultati positivi al virus, così suddivisi per provincia: 1.253 Alessandria, 521 Asti, 337 Biella, 942 Cuneo, 678 Novara, 3.747 Torino, 383 Vercelli, 264 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 70 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte. "Con meno di 15 euro, comprati all'ingrosso, avremmo avuto la possibilità di fare per ogni cittadino tre tamponi a distanza di cinque giorni, ciò che serve per determinare un effettivo contagio".

Che cosa significa? E perché questa potrebbe essere un'arma a doppio taglio nella classificazione regionale? Oggi il bollettino di Alisa indica il numero di nuovi casi positivi confermati dai tamponi molecolari, il numero dei tamponi molecolari e, a parte, il numero dei tamponi rapidi. Lo rende noto l'assessorato alla Sanità della Regione. I tamponi effettuati sono 13.356 per un totale di 5.061.374. Il rapporto tamponi-positivi si attesta al 10,7%. Quelli non in terapia intensiva scendono invece a 3.522 (-76). I casi a Roma città diminuiscono a quota 500. Lo si apprende dal nuovo bollettino del ministero della Salute.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE