Variante covid, Burioni: "Una notizia buona e una cattiva"

Bruno Cirelli
Gennaio 8, 2021

"Nel 1973 - spiega il prof sui social - a seguito di un'epidemia di colera, nella sola Napoli in una settimana furono vaccinati un milione di pazienti". Un milione in una settimana nel 1973 in una sola città.

Il virologo Roberto Burioni continua a rifilare bordate sulla organizzazione relativa alla campagna di vaccinazione anti Covid. Sul suo profilo Twitter, il docente dell'università Vita-Salute San Raffaele di Milano ha comunicato che lo farà il pomeriggio di giovedì 7 gennaio nell'Irccs di via Olgettina. "Nessun ritardo, nessun ritardo, nessun ritardo" ha concluso il virologo.

Intanto, sono in arrivo in queste ore, a bordo dei tir nei vari hub vaccinali di tutta Italia, le altre 470mila dosi del vaccino della Pfizer / BioNTech. "Abbiamo medici e infermieri che hanno 50 giorni di ferie arretrate, non li faccio rientrare in servizio per un vaccino" - questa la spiegazione data dall'Assessore alla Sanità, Giulio Gallera.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE