Decurtato del 20% lo stipendio a medico negazionista del Torinese

Barsaba Taglieri
Dicembre 30, 2020

"Sono tornata a casa con la gioia nel cuore dopo il vaccino anche per averlo fatto insieme ai miei genitori, fieri come me, ed è stata veramente una cosa emozionante - spiega entusiasta la più giovane della famiglia Magnatelli - Siamo contenti di averlo fatto prima di tutti, così gli altri possono vedere sulla nostra pelle che non è nulla di preoccupante, né di cui aver paura".

Per dieci di loro il procedimento disciplinare si è già concluso. Il materiale viene poi valutato da un'apposita commissione dell'Ordine, che decide se andare avanti e arrivare a un'eventuale sanzione, o archiviare. Per i 3 negazionisti del Covid invece il procedimento è ancora aperto. "Non sono un no-vax", ha chiarito Amici all'agenzia Adnkronos. Per questo tipo di procedimenti serve infatti la convocazione in presenza. "Lo schifo che ho visto..." E non è tutto, perché c'è un beneficio diretto da parte del vaccino antinfluenzale contro alcune possibili complicanze del coronavirus: "Secondo alcuni recenti dati della letteratura scientifica - aggiunge Tinelli - sembra che la vaccinazione antinfluenzale riduca il rischio di contrarre il coronavirus per una indiretta azione protettiva nei confronti dello stesso. Quello che contesto è la modalità e cerco di spiegare perché sono contro a questa vaccinazione". A parlare all'Adnkronos Salute è Mariano Amici, medico di Ardea (Roma), che è stato segnalato all'Ordine dei medici della Capitale per le sua affermazioni contro il vaccino anti coronavirus.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE