Il monolite nel deserto dello Utah è ora una piramide

Bruno Cirelli
Novembre 30, 2020

Ovviamente il monolite di metallo assomigliava in maniera spaventosa alla alla gigantesca lastra di una scena iconica nel film del 1968 di Stanley Kubrick, 2001: Odissea nello spazio. L'ufficio "non ha rimosso la struttura, che è considerata proprietà privata", si specifica in un comunicato: "Non indaghiamo su tali crimini, che sono gestiti dall'ufficio dello sceriffo locale".

Il problema è che poche ore fa, nello stesso punto dove era stato rinvenuto il monolite, è apparsa una piccola piramide di metallo!

Alcuni funzionari locali avevano rilevato la presenza del pilastro il 18 novembre, durante un'operazione di conta della popolazione delle locali pecore bighorn.

L'oggetto, che sporgeva per 3 metri e mezzo dalle rocce rosse dello Utah meridionale, era stato ufficialmente avvistato da alcuni membri del Dipartimento di pubblica sicurezza dello stato.

La notizia della scoperta è diventata immediatamente virale.

Una delle ipotesi più verosimili, condivisa anche dalle autorità, è che si trattasse di un'installazione artistica. David Zwirner, il gallerista che rappresenta McCracken, ha dichiarato al New York Times di essere convinto che si tratti di una sua opera ma secondo The New Art Newspaper potrebbe anche trattarsi di un artista che voleva rendergli omaggio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE