Covid, l'infermiera "L'importante è non fare Natale in ospedale, non il pranzo"

Barsaba Taglieri
Novembre 30, 2020

"Vedo grande preoccupazione per il pranzo di Natale. Preoccupatevi di non farlo in ospedale o magari di farli mai più, i pranzi". Mentre si discute di messa di mezzanotte, di pranzi e cenoni, con il dibattito sul Natale aperto in tutta Italia, Pagliarini ha voluto lanciare un avvertimento chiaro. "Anch'io ho una famiglia con la quale vorrei stare, ma non lo farò, non quest'anno.il Natale lo trascorrerò in corsia, ho già dato la mia disponibilità". Colei che prima era osannata e rispettata ora viene attaccata per un'opinione personale con frasi che vogliono - in molti casi - rimetterla al suo posto:"Adesso gli infermieri che sono crollati sul tavolo dell'ospedale si elevano a paladini della Sanità, permettendosi di dare consigli sulla vita della gente" oppure "È bastata una fotografia a renderti famosa, ora pensa al tuo lavoro", sono un paio di quelle riportate dal Corriere della Sera.

Di recente, dopo diverse settimane di silenzio, l'infermiera ha scritto un nuovo messaggio sul suo profilo Facebook che ha ottenuto 527 Like e 164 condivisioni in cui si è espressa in modo molto critico su una delle maggiori preoccupazioni di questo periodo, cioè su come si svolgeranno le prossime feste natalizie e di fine anno.

Indubbiamente queste sono le parole di una persona che vive in trincea tutti i giorni: traspaiono stanchezza e paura, voglia di andare oltre la pandemia e tornare alla vita e al lavoro ordinari.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE