Bonera: "Rivedo lo spirito del vecchio Milan. Romagnoli e Diaz pronti"

Rufina Vignone
Novembre 29, 2020

Il Milan, reduce dalla vittoria a Napoli e dal pari contro il Lille in Europa League, ospita a San Siro alle 15:00 la Fiorentina di Cesare Prandelli. Abbiamo lavorato bene, i nazionali sono rientrati bene. "E' un pò il percorso che ha fatto Bennacer, ma sta crescendo, ci parlo spesso e su di lui facciamo grande affidamento". Quando sarà al top le sue caratteristiche emergeranno ancora di più. "Nei numeri sarà meno decisivo, ma siamo contenti". "Potrebbe partire domani dall'inizio". "Abbiamo fatto considerazione anche in base alla sfida di giovedì".

Ci sta anche che la truppa rallenti - in A non perde dall'8 marzo - ma nel frattempo corre pure meglio di quel Milan: dopo 8 giornate, Allegri inseguiva con 17 punti; oggi Pioli comanda a 20, stesso score di un altro Milan tricolore, quello di Ancelotti nel 2003-04.

Sul suo percorso da allenatore: "Sono in attesa di Pioli, spero torni presto". Ci sta di avere qualche acciacco ma ora è recuperato. "Leao ha fatto un controllo positivo, lo valuteremo giorno per giorno". "L'augurio nostro è di poter restare in alto il più possibile, quando ci accendiamo non deve mai mancare lo spirito di sacrificio e l'applicazione, sono le cose più importanti per far sì che questa squadra possa restare in alto il più possibile". Prendete Daniele Bonera: ieri, a chi gli chiedeva di danzare tra rischiosissimi paragoni con i Milan vissuti da giocatore, ha risposto che questo gli ricorda quello dell'ultimo scudetto. Poi lo spirito, qualcosa che era riconosciuto quando giocavo. "Ho notato la voglia di lavorare e sacrificarsi, applicarsi, le similitudini ci sono".

"A volte gli chiediamo di essere più alto o basso, ma interpreta bene le partite in entrambi i modi. Ha tutte le qualità per poterlo fare".

Sui miglioramenti recenti: "C'è sempre da migliorare a livello tattico e tecnico".

Ballottaggio Saelemaekers e Castillejo? "Alexis è migliorato tanto, siamo tranquilli".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE