Parigi, scontri alla marcia per le libertà

Bruno Cirelli
Novembre 28, 2020

Migliaia di persone hanno manifestato sabato in varie città francesi contro la legge in discussione in Parlamento sulla "sicurezza globale", giudicata "liberticida" dai suoi detrattori. All'arrivo alla Bastiglia, qualche gruppo di black bloc aspettava la polizia per dar vita agli scontri. Gli stessi manifestanti hanno iniziato poi ha spaccare le vetrine di alcuni negozi e a incendiare le auto in sosta, come riportato da Le Parisien.

La marcia per le libertà a Parigi si è svolta in modo calmo e senza incidenti fin quasi alla sua conclusione.

Impedito l'accesso alla piazza ai vigili del fuoco che vorrebbero spegnere gli incendi. In uno dei video diffusi sui social da Mediavenir, si vede uno degli agenti in tenuta antisommossa trascinare una persona disarmata (e probabilmente ferita) a terra. Alla protesta di Parigi, oltre alla galassia dell'antifascismo locale, stanno partecipando anche i partiti di sinistra e il sindacato Cgt, i quali chiedono le dimissioni del prefetto Didier Lallement.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE