Christopher Nolan sul suo Batman: "Abbiamo avuto il lusso del tempo"

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 23, 2020

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction.

Christopher Nolan è tornato a parlare della sua trilogia di Batman e della chiave per il successo che ha avuto: il tempo. Mentre promuoveva il nuovo libro di Tom Shore (intitolato The Nolan Variations) il regista, durante un panel virtuale, ha discusso della sua carriera e dei suoi lavori.

"Era il momento giusto nel tempo per raccontare la storia che volevo raccontare". La storia dell'origine di Batman non era mai stata trattata nei film o pienamente nei fumetti. Non abbiamo dovuto seguire una linea specifica, c'era un gap nella storia dei film. Superman ha avuto un racconto molto definitivo con Christopher Reeve e Richard Donner. La versione di Batman non era mai stata raccontata. "Così abbiamo deciso di raccontare questa straordinaria figura in un mondo ordinario". Quando abbiamo fatto Batman Begins, non sapevamo che ne avremmo fatto un altro, e ci sono voluti tre anni per farlo, poi altri quattro anni prima del successivo. Avevamo il lusso del tempo, non ci sentivamo degli automi costretti a lavorare per permettere allo studio di fare cassa. Non sembrava di essere una macchina, o un motore commerciale per lo studio.

Christopher Nolan è convinto di aver realizzato la sua trilogia su Batman al momento giusto e nell'epoca più appropriata. Man mano che il genere acquista così tanto successo, quelle pressioni diventano sempre maggiori.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE