Cashback di Natale in arrivo, rimborsi fino a 150 euro: come funziona

Paterniano Del Favero
Novembre 23, 2020

Da alcune prime indiscrezioni, sembrerebbe quindi che Palazzo Chigi sia già al lavoro per definire una nuova misura che prevede il rimborso del 10%, fino ad un massimo di 150 euro, per tutte le spese effettuate nel mese di dicembre, saldate con carte o app. Ancora da definire alcuni nodi centrali della manovra, come il giorno in cui entrerà in vigore (con molta probabilità ad inizio dicembre). Per accedere al rimborso "di Natale" dovrebbero servire almeno dieci transazioni con le carte, con gli stessi limiti di spesa che si applicheranno a regime (tetto per singole spese a 150 euro, divieto di frazionare i pagamenti per aumentare le transazioni).

La misura dovrebbe essere aggiuntiva a quelle cashback precedentemente adottate. Lo potrà ottenere subito (entro la fine dell'anno) chi a dicembre farà 10 acquisti e il rimborso arriverà direttamente via bonifico sul conto corrente.

Potranno ottenere il rimborso solo i maggiorenni residenti in Italia. Secondo quanto emerso finora, no: gli acquisti devono essere effettuati fisicamente nei negozi e negli esercizi commerciali, cioè dove si potrebbe in alternativa pagare in contanti.

Per favorire l'imminente shopping di Natale e la ripartenza dei consumi, il governo starebbe pensando all'introduzione di un extra cashback di Natale.

Secondo quanto riporta l'Ansa, sarebbe in arrivo uno speciale extra cashback per Natale.

Che cos'è il supercashback?

Il super cashback, per coloro che ancora non ne fossero a conoscenza, è il premio che incentiva i cittadini ad utilizzare i mezzi di pagamento elettronici. Prevista anche una riforma della riscossione che stralci le vecchie cartelle che non sono più riscuotibili.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE