L'Atalanta non sa più vincere, si ferma anche contro lo Spezia

Rufina Vignone
Novembre 22, 2020

"Anche noi avevamo letto le percentuali salvezza di inizio campionato, all'interno dello spogliatoio. Aggiungiamo qualità e caratteristiche, siamo contenti". "I complimenti? Fanno piacere, ma guai a montarsi la testa e abbassare la guardia" dice l'allenatore Vincenzo Italiano, che per la sfida all'Atalanta recupera Mattiello, Maggiore, Acampora e Sala, e può contare sui nazionali in gran spolvero, come Pobega e Marchizza con l'Under21, e il difensore albanese Ismajli. "Queste sono partite non facili - esordisce il tecnico dei bergamaschi Gian Piero Gasperini a Sky Sport -, abbiamo trovato una squadra in condizione".

"Cercheremo di dare fastidio a tutti, che sia l'Atalanta o il Benevento". Primo tempo molto equilibrato tra le due squadre che sono state attente più a non scoprirsi che a affondare il colpo.

"Il Genoa? Conoscevo Faggiano dai tempi del Trapani, per me è grande soddisfazione essere stimato da lui". Però qui è nato un qualcosa di unico, un legame straordinario con la piazza, con i tifosi, con i giocatori. Ampliare la rosa non significa rinforzarla, ma allargarla e noi stiamo facendo un buon percorso.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE