Italia, Evani: "Questo è un gruppo speciale"

Rufina Vignone
Novembre 19, 2020

Comprensibilmente soddisfatto anche il ct Mancini, ancora fuori gioco a causa della positività al Covid-19: "L'ho sentito nell'intervallo ed era molto contento". Abbiamo delle buone possibilità di fare bella figura e cercheremo di farla. "Può migliorare moltissimo, e diventare il nuovo Chiellini". Sono rimasti a casa Verratti, Pellegrini, Cristante Sensi per vari problemi.

Nella cultura dell'italiano c'è l'unione nel momento della difficoltà, avevo chiesto questo ai ragazzi e sono stati straordinari. Noi non lavoriamo sulla parte atletica, ma solo sulla parte tecnico-tattica. Loro due hanno impressionato e ricordano Cabrini e Tardelli che entrarono nel Mondiale del 78' e non sono più usciti. "C'è il rischio di perdere qualche partita per come affrontiamo le gare, ma bisogna avere lo stile di gioco che hanno le grandi squadre, perché il calcio è cambiato". Nonostante un contratto che lega già Mancini alla fine del Mondiale 2022, come spiega La Gazzetta dello Sport il tecnico ha ricevuto proposte interessanti. Ne siamo felici. Siamo partiti al ventesimo posto, oggi siamo al sesto forse.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE