Covid, Melissa Satta: "Una settimana a letto, ora voglio ricominciare a vivere"

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 18, 2020

"Siamo stati due settimane chiusi in casa, ho voluto vivere questo momento in riservatezza", ha aggiunto, in merito al perché abbia scelto di non rivelare immediatamente e pubblicamente di aver contratto il virus. Non ho voluto parlarne prima forse per scaramanzia", spiega la showgirl di origini sarde, "sono ancora un pochino debole, ma mi riprendo.

Melissa Satta per la prima volta parla della malattia con i suoi fan e ammette quanto sia stato difficile non poter svolgere le azioni quotidiane. Oltre alla paura, anche il fisico ha dato segni di cedimento. Poi pure la quarantena in isolamento ha pesato. Eppure Melissa Satta non è stata bene, affatto. Non è stato facile stare due settimane in casa, stavo impazzendo.

Ora la Satta ha solo voglia di ricominciare a lavorare e uscire: "Ho un sacco di bei progetti da portare avanti". Giovedì sarò sul set e non vedo l'ora, adesso ricomincia un po' tutto. "Non è un momento facile, ma cerchiamo di andare avanti nel miglior modo possibile".

Melissa Satta, che su Instagram vanta ben 4,4 milioni di follower, ne approfitta per lanciare un appello circa il periodo delicato nel quale ci troviamo: "Mi raccomando state attenti perché non si sa come questo Covid possa prendere il vostro corpo". "Comunque, forza e adesso si ricomincia".

Scritto da: Annamaria Capozzi il 18/11/2020.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE