Romania, incendio in ospedale Covid: 10 morti

Bruno Cirelli
Novembre 17, 2020

Il reparto colpito è stato proprio quello destinato ai pazienti affetti da Coronavirus nell'ospedale della contea di Piatra Neamt, che poi si è propagato in una stanza adiacente.

Dieci pazienti ricoverati nel reparto di terapia intensivaper il Covid-19 dell'ospedale di Piatra Neamt sono morti a seguito di un incendio scoppiato nella struttura.

Stando a quanto emerso da dichiarazioni della portavoce del governo rumeno tra le persone ustionate vi sarebbe un medico che avrebbe riportato ustioni su circa l'80% del corpo. Il prefetto locale ha avviato un'unità di crisi. Tutte le persone che hanno perso la vita in questo drammatico incendio erano pazienti Covid, ricoverati in terapia intensiva quindi intubati o comunque assistiti dai macchinari. Il ministro della Salute, Nelu Tataru, è andato sul posto, con i vigili del fuoco che hanno impiegato un'ora per spegnere l'incendio. Nelle ultime ore le autorità hanno segnalato 129 decessi di persone infette da coronavirus, che portano il totale a 8.813. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria in Romania le vittime provocate dalla Covid-19 sono state 8.813.

Il Paese, rispetto ad altri del Vecchio Continente, ha una forte carenza di personale medico negli ospedali.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE