Isa Stoppi: la scomparsa di un'icona

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 16, 2020

Nata nella Libia coloniale era cresciuta nel Piacentino, ma si considerava milanese di adozione. Ha lavorato con grandi fotografi del calibro di Richard Avedon, Helmut Newton, Irving Penn e Gian Paolo Barbieri. Fu il volto di maison come Valentino, amata da Giorgio Armani, Gianni Versace, Emilio Pucci.

Agli inizi degli anni Settanta sposò Gian Germano Giuliani, ex patron dell'azienda che produce l'omonimo "amaro medicinale" e abbandonò la carriera. Due i figli della coppia: Renzo e Germano. Nel 1962 conosce la notorietà, viene scelta infatti per rappresentare l'Italia di Miss Universo. La sua fu una vita vissuta sotto riflettori, tra le amicizie frequentate nel suo periodo newyorkese, Maria Callas, Frank Sinatra e Dustin Hoffman, per citarne solo alcuni.

Nella sua monografia dal titolo "Isa Stoppi - The Book", pubblicata da Silvana Editore nel 2016 a Milano, lei stessa di definisce con queste parole: "Mi ritengo una persona fortunata". Neppure Ted Kennedy riuscì a restare indifferente al suo fascino, facendole una corte serrata. Per lei, il fotografo americano, coniò una definizione "la modella con due laghi al posto degli occhi". "Era una figura così iconica!"

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE