Gravina sicuro: "Nessun rischio di stop ai campionati". Sulla Nazionale…

Rufina Vignone
Novembre 16, 2020

"È giusto andare incontro ai più deboli e a chi soffre di più, Credo che raggiungeremo insieme un risultato". Abbiamo ancora due anni che ci legano. Solo alcuni club, una percentuale inferiore a quella che si può immaginare, hanno chiesto il rinvio del pagamento degli stipendi al 1° dicembre. Sono tanti ma i progetti sui quali stiamo lavorando richiedono più tempo. "Si gioca troppo? La Nazionale tornerà a marzo".

RISCHI DI STOP - "In questo momento non ne vedo". Ma credo anche che se la Nazionale rappresenta un patrimonio di questo Paese, in grado di testimoniare speranza, non dovremmo spegnerla.

Non ci sono rischi di stop ai campionati.

Successivamente lo stesso numero uno della Federazione Italiana Giuoco Calcio ha svelato dichiarazioni importanti per quanto riguarda il prosieguo della stagione: "E' una situazione complicata e dobbiamo cercare di fare di necessità virtù". Coinvolge il calcio e non solo, anche la vita sociale ed economica.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE