Elezioni Usa, Trump fa un passo indietro in Pennsylvania

Bruno Cirelli
Novembre 16, 2020

Un sostegno non indifferente a Donald Trump che, in seguito alla vittoria delle elezioni da parte di Joe Biden, non ha ancora accettato la sua sconfitta.

Dopo l'ammissione di ieri, con Donald Trump che era sembrato concedere la vittoria di Biden, pur incalzando sui presunti brogli elettorali, il presidente americano ha fatto marcia indietro, tornando a rivendicare il proprio successo nelle elezioni statunitensi. Secondo quanto riportato dai media, Dan Patrick sta offrendo la somma di denaro per "incentivare, incoraggiare e premiare" i cittadini che forniscono le prove di brogli, anche se Donald Trump ha battuto Joe Biden in Texas per quasi 650.000 voti.

La prima versione del tweet di Trump si limitava alla frase: "Joe Biden ha vinto con elezioni fraudolente". Lo stesso Trump ha nuovamente assicurato in queste ore ai suoi supporter e follower: "Vinceremo!". Si spera che qualsiasi cosa succederà in futuro, chissà quale amministrazione ci sarà.

Non solo: Trump e il suo entourage continuano a dirsi possibilisti, anzi sicuri, di ottenere la vittoria mediante azioni legali. Il convoglio del tycoon stato accolto da centinaia di manifestanti con bandiere della campagna elettorale, cartelli e cori con slogan come "altri quattro anni", "Usa, Usa", "Vogliamo Trump".

"Ho vinto io le elezioni", ha scritto a caratteri cubitali Trump in un post pubblicato nella tarda serata americana. La Gsa di solito stabilisce chi abbia vinto le presidenziali quando ciò diventa sufficientemente chiaro dai dati, sebbene la legge non fissi un termine preciso. Alla manifestazione era presente anche la polizia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE