Animali Fantastici: Jude Law commenta l'allontanamento di Johnny Depp

Ausiliatrice Cristiano
Novembre 16, 2020

Depp nella serie ha interpretato il malvagio stregone Grindelwald: un ruolo fondamentale in quanto antagonista alle forze del bene guidate dal suo rivale e amato, il giovane Albus Silente interpretato da Jude Law.

Nelle ultime ore è emersa una nuova opzione, che pare al momento la più probabile: si tratta di Mads Mikkelsen, attore danese, ma ormai con una solida carriera anche negli Stati Uniti. Il co-protagonista Jude Law ha recentemente svelato qual è la sua posizione a riguardo.

"È un film enorme e ci sono molti, molti standard da rispettare. È probabilmente una delle più grandi produzioni cui abbia mai lavorato", ha detto Law a Entertainment Tonight. Mentre emergono notizie secondo cui Mads Mikkelsen è in trattative per assumere il ruolo di Gellert Grindelwald, arrivano le parole dell'attore sull'uscita di scena del collega. E quando capitano cose di questo genere, tutto quello che puoi fare è accettare le decisioni dello studio. Perché devi presentarti sul set e recitare la tua parte.

Animali Fantastici 3: Mads Mikkelsen sarà il nuovo Grindelwand

È stato comunque uno sviluppo insolito per me, in effetti, in particolare per il ruolo del personaggio. Johnny aveva effettivamente girato solo un giorno, credo, e da solo. "In un franchise come questo, sono lo studio e la società a prendere le decisioni importanti", ha affermato Law. "E devi andare d'accordo con quelli, perché siamo solo dei membri della squadra".

A Depp, come forse sapete, è stato chiesto di lasciare il ruolo dopo che ha perso una brutta battaglia legale contro un tabloid britannico per averlo calunniato descrivendolo come un "picchiatore della moglie" in articoli che raccontavano il suo tempestoso matrimonio con Amber Heard, la star di Aquaman.

La Warner Bros. ha confermato l'allontanamento di Johnny Depp venerdì scorso, dichiarando anche che l'uscita di Animali Fantastici 3 sarebbe slittata di qualche mese.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE