Mac Mini, MacBook Air e Pro 13 con Apple M1

Geronimo Vena
Novembre 15, 2020

Innanzitutto i chip M1 non sono dei semplici processori, ma dei system on a chip: l'unità di calcolo centrale, quella che si occupa della grafica e i sistemi dedicati all'intelligenza artificiale risiedono tutti su un singolo wafer insieme alla memoria RAM, riducendo enormemente la distanza che i segnali elettrici devono percorrere per passare da un elemento all'altro, e dunque rendendo possibili operazioni più veloci con un dispendio energetico minore.

Il nuovo processore con CPU 8-core e GPU 8-core, aiuterà gli utenti a creare parti di codice in Xcode 2.8 volte più velocemente del precedente modello con Intel.

Il nuovo Mac Mini integra ingressi Thunderbolt 4, USB 4, HDMI e due USB C, e può beneficiare di un'impostazione progettuale mirata a favorire la dissipazione del calore, quindi ad essere ancora più fluido sotto sforzo. I nuovi processori, per ora disponibili su alcuni modelli di MacBook Air, MacBook Pro e Mac mini, promettono migliori prestazioni e maggiore durata della batteria.

Grazie in gran parte all'M1, Apple afferma che il nuovo MacBook Air è il 98 percento più veloce dei laptop PC venduti l'anno precedente e nove volte più veloce del più recente Air.

Tutti e tre i modelli, in tutte le varianti, possono essere preordinati sin da subito, con consegna a partire dal 17 novembre. Supporta fino a 18 ore di navigazione web wireless e 20 ore di riproduzione video, anche se con un raffreddamento attivo con una ventola. E vedremo se le prove sul campo confermeranno proprio questo. Naturalmente chi vorrà provare un MacBook Pro per il proprio lavoro potrà contare su app di livello "made in Cupertino" come Final Cut Pro o Logic che sono già state completamente trasformate per funzionare su Mac e il suo chip M1.

Apple Mac Book Air con M1

Il rilascio di oggi segna un cambiamento considerevole, che porterà gli stessi chip pensati e progettati per iPhone e iPad, sui computer macOS con le dovute modifiche.

MacBook con processore ARM: cosa cambia?

I nuovi MacBook Pro da 13 pollici arrivano in una doppia versione che vede solo una differenza puramente di memoria.

Sono già cominciati i pre-ordini del MacBook Air, che viene venduto al prezzo di 1.159 euro con configurazioni che prevedono fino a 16 GB di RAM.

"Apple MacBook Pro 13" - 8GB di RAM + 512GB di SSD prezzo di 1.709€.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE