Pfizer e BioNTech annunciano un vaccino "efficace al 90%"

Paterniano Del Favero
Novembre 9, 2020

Euforia sui mercati in seguito all'annuncio da parte di Pfizer dell'efficacia mostrata dal vaccino anti-Covid che sta sviluppando con BioNTech SE. Lo ha detto il ministro della Salute tedesco Jens Spahn, in conferenza stampa a Berlino, commentando la notizia della pubblicazione dei dati della Biontech, che si appresta a chiedere un'autorizzazione per il vaccino, in grado di proteggere al 90% dal virus.

Secondo Pfizer non sarebbero stati osservati seri problemi di sicurezza: il gruppo prevede di chiedere alla Food and Drug Administration l'autorizzazione di emergenza alla fine di questo mese, dopo aver raccolto i dati sulla sicurezza per due mesi, come da raccomandazione.

"Oggi è un grande giorno per la scienza e l'umanità".

L'efficacia, hanno spiegato da Pfizer e Biontech, è stata misurata paragonando l'effetto sui partecipanti contagiati a cui è stato iniettato il vaccino con quello di chi ha invece ricevuto la somministrazione di un placebo, "7 giorni dopo la seconda dose e 28 giorni dopo la prima". Lo studio ha arruolato quasi 44.000 soggetti negli Stati Uniti e in altri paesi; al momento non è chiara la durata della protezione offerta dal vaccino, che è tra i più avanzati in fase di sviluppo in Occidente insieme a quelli di Moderna, Johnson & Johnson e Astra-Zeneca. I futures di Wall Street indicano oltre +3% per lo S&P 500 che si appresta quindi ad aggiornare i massimi storici.

La casa farmaceutica Pfizer ha comunicato che, dall'analisi preliminare dei dati sulla sperimentazione in Fase 3, il suo candidato vaccino parrebbe avere un'efficacia superiore al 90% contro il coronavirus della CoViD-19: molto più di quanto si sperasse, se questa tendenza dovesse essere confermata. A Piazza Affari spiccano i balzi di oltre il 10% per Unicredit, Bper e Leonardo.

Fuori dal Ftse Mib spicca il +21% di Autogrill, tra i titoli più penalizzati dalla pandemia.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE