Da novembre parte la corsa al bonus Internet

Paterniano Del Favero
Novembre 5, 2020

Il Decreto relativo al piano voucher per le famiglie invece, consente di sostenere la connessione di internet di circa 2,2 milioni di famiglie a fronte di un ISEE sotto i 20 mila euro con un somma che varia tra i 200 e i 400 euro.

Il bonus PC e internet 2020 parte ufficialmente il 9 novembre: le famiglie con Isee fino a 20mila euro potranno richiedere il bonus 500 euro da usare per l'acquisto di una connessione internet e per un PC o un tablet.

La partenza del bonus pc è prevista per il prossimo 9 Novembre.

Con il comunicato stampa del 30 ottobre, Infratel Italia rende noto che gli operatori accreditati sulla relativa piattaforma realizzata da Invitalia possono già caricare le offerte relative al bonus 500. Gli operatori avranno tempo fino al giorno 4 per inserire le proprie offerte e la documentazione richiesta, proposte che saranno approvate da Infratel Italia entro il 7 novembre. Per ricevere il bonus, oltre all'ISEE un requisito fondamentale vuole la necessità di contattare direttamente un operatore internet stipulando un contratto della durata minima di un anno e l'acquisto del tablet dovrà essere contestuale all'attivazione del servizio.

Le richieste del bonus pc e tablet saranno smaltite sino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione dal governo (204 milioni di euro).

Per poter fruire del bonus in questione è necessario sottoscrivere un abbonamento annuale con l'operatore accreditato che utilizzerà il bonus come sconto sui canoni dovuti mensilmente.

L'avvio del bonus PC ed internet si è caratterizzato per la grossa confusione creatasi in merito. Si evidenzia, a titolo esemplificativo, che l'accesso all'agevolazione, in alcune regioni, è limitato a specifici comuni. Si tratta di Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Toscana, e l'elenco dei territori beneficiari può essere consultato sul portale Infratel.

Per quel che riguarda la domanda di accesso al bonus PC ed internet, il beneficiario dovrà interfacciarsi direttamente con l'operatore di telecomunicazioni aderente alla Fase 1 del Piano, utilizzando gli ordinari canali di vendita. Per la lista degli operatori accreditati all'erogazione dell'incentivo basta visitare il sito di Infratel.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE